Data di nascita: 15 luglio 1994

Percorsi di studio

Esperienze artistiche

Aver lavorato per Trussardi come musicista tra il 2015 e il 2016; la settimana di “songwriting” in Scozia, l’ultimo anno di università, insieme a musicisti, artisti e autori della mia stessa facoltà; la collaborazione tra The Young Tree e Bunna degli Africa Unite.

Influenze artistiche

Avendo iniziato a suonare presto ho passato diversi periodi musicali, certamente le prime influenze vengono dal rock degli anni ’60 e ’70 (Led Zeppelin, Deep Purple, Hendrix, Cream, Free..) e in particolare dal blues (B.B. King, Albert King, Stevie Ray Vaughan, Eric Clapton..). Con il tempo ho approfondito lo studio di questo stile con chitarristi e gruppi più recenti, a loro volta influenzati da altri generi (Warren Haynes, Derek Trucks, Gov’t Mule, Allman Brothers..).

Negli anni sono stato influenzato sicuramente anche da gruppi progressive o alternative (Porcupine Tree, Tool, Rage Against The Machine..) e in parte dai chitarristi degli anni ’80 (Satriani, Van Halen..). Una grande influenza per me è anche il funk, dai The Meters ai Jamiroquai, il soul, il reggae, l’r n b fino ad avvicinarmi al jazz e alla musica fusion, con la quale ho “riscoperto” il blues (Robben Ford, Larry Carlton, Ross Bolton).

Tre dischi che porteresti su un’isola deserta

Ce ne sarebbero troppi e lasciare fuori qualche artista è un po’ come mancargli di rispetto! Se devo deciderne tre:

Sognando…con quale artista andresti in tour

Warren Haynes, Snarky Puppy, Tower of Power, ce ne sono davvero troppi. In ambito italiano invece sognando sarebbe stato un grande onore suonare con Pino Daniele.

Il viaggio dei sogni e/o della vita

Per quelli che sono i miei gusti musicali sarebbe il massimo fare un viaggio attraversando gli Stati Uniti da costa a costa, passando per i posti dove sono nati blues, jazz, funk, soul, rock n roll e dove ancora c’è una grande tradizione.

Link personali o di propri progetti musicali

The Young Tree: www.facebook.com/TheYoungTree/?fref=ts

Mountain Shack: www.facebook.com/mountainshack/?fref=ts