Data di nascita: 14 marzo 1978

Percorsi di studio

Esperienze artistiche

Pianista e arrangiatore per Umberto Maria Giardini – in arte Moltheni – (2 album); bassista per la Cb Band (big band Jazz/latin) di Reggio Emilia; bassista per Owen Gerrard (cantautore folk dall’Irlanda) con oltre 500 concerti in tutta Europa e 4 album.

Influenze artistiche

Ci sono tre periodi fondamentali che posso indicare come fondamentali tra le mie influenze musicali…dalle prime note suonate ad oggi.

Il triennio dal 1991 al 1993 che ha visto l’uscita di cinque dischi fondamentali per la mia formazione: Nevermind (Nirvana); Blood Sugar Sex Magic (Red Hot Chili Peppers); Ten (Pearl Jam); Rage Against The Machine (Rage Against The Machine); Emergency on Planet Earth (Jamiroquai). In seguito la Black Music, con tutta la discografia Motown, l’ R’n’B e il Funk di qualsiasi epoca, l’Hip-Hop della scena americana degli ultimi quindici anni. Infine la musica e i ritmi latino-americani, da Cuba e la Giamaica fino al Brasile, passando dal Son, alla Bossa Nova, al Reggae, alla Salsa.

Tre dischi che porteresti su un’isola deserta

Sognando…con quale artista vorresti andare in tour?

Erykah Badu

Il viaggio dei sogni

Ho avuto la fortuna di viaggiare parecchio anche col basso in spalla, quindi se di viaggio dei sogni si deve trattare esagero: viaggiare nel tempo e trovarmi a Seattle nella seconda metà degli anni ottanta per vivere da vicino quella scena grunge che ha dato il via alla mia esperienza musicale!