CARICAMENTO

Chi Siamo


Stefano Palaferri
Alessio Turchetti

La scuola di musica The Groove Factory nasce il primo dicembre 2007 a Martignacco (Udine).
Il progetto parte alla fine del 2006 dall’idea di Stefano Palaferri ed Alessio Turchetti, due amici batteristi che sentivano la necessità di creare sul territorio regionale una nuova e differente struttura adeguata allo sviluppo e la divulgazione della musica.

Il progetto prende vita all’interno del centro commerciale Città Fiera in Torreano di Martignacco (Udine) e si concretizza in una struttura iniziale di circa 80 mq.

Considerato il grande successo ottenuto durante il primo anno e mezzo di attività, nel settembre 2009 la scuola si sposta in un’altra zona del centro commerciale quadruplicando la sua dimensione.

The Groove Factory nasce come scuola di musica ma negli anni si trasforma in una struttura polifunzionale per la didattica e i servizi al settore musicale. Una vera e propria evoluzione…una GROOVEVOLUTION appunto. Per poter ottenere questo risultato sono state necessarie due risorse fondamentali: le persone e le strutture.

Un gruppo coeso di insegnanti e collaboratori ed una direzione didattica efficace sono state la base di questo risultato. Nel corso degli anni la The Groove Factory ha selezionato e costituito un team di insegnanti e collaboratori che hanno saputo capire, abbracciare ed infine sviluppare questa filosofia di lavoro, spesso migliorandola e rendendola ancor più efficace grazie alla propria esperienza umana e professionale.

Se è vero che le persone sono fondamentali per la riuscita di un progetto, è altrettanto vero che l’ambiente dove le persone svolgono la propria attività è determinante per la qualità del loro operato. La musica è un’arte ma necessita di strutture adeguate, di tecnologia e di ambienti confortevoli e adatti allo studio. Per la realizzazione della propria struttura The Groove Factory si è rivolta ad una delle aziende leader nel mondo per la progettazione e la realizzazione di box fono-isolati: l’italiana “Boxy” di Terni. Assieme a “Boxy” è stata  progettata una struttura polifunzionale con sale fono-isolate dall’acustica interna ottimale e dotate di sistemi indipendenti di ricircolo dell’aria per rendere gli ambienti sempre confortevoli durante tutta la giornata.”

Mission

Attraverso la didattica e l’insegnamento, motori principali dell’intero progetto, The Groove Factory promuove la cultura musicale non soltanto come disciplina ma come forma d’arte e linguaggio universale finalizzato all’aggregazione, all’interscambio culturale e alla socializzazione tra fasce giovanili ma anche tra generazioni diverse.

Per il sociale:
Associazione Living music

L’Associazione Culturale LIVING MUSIC è un progetto parallelo a The Groove Factory. Nasce nel 2007 da sempre si dedica alla promozione della cultura musicale, operando sul territorio con una serie di iniziative a carattere culturale-musicale e didattico-formativo. Ha all’attivo più di 30 eventi organizzati, tra seminari didattici, masterclasses e concerti con artisti italiani ed internazionali.

L’associazione persegue le proprie finalità attraverso la diffusione e la promozione della cultura e dell’arte musicale e lo sviluppo di processi di scambio e di condivisione in ambito educativo, comunicativo, sociale e culturale. Le attività istituzionali vanno dall’organizzazione di concerti e spettacoli musicali alla promozione della pratica musicale attraverso corsi e stages per musicisti ed operatori del settore con artisti di rilevanza nazionale ed internazionale.

Nel 2010 nasce il progetto BORSA DI STUDIO. Un evento fondamentale nel calendario della scuola. Con questo progetto promosso e sostenuto da LIVING MUSIC, allievi interni o ragazzi che vogliono entrare a far parte del mondo The Groove Factory, hanno l’opportunità di accedere, tramite audizione, ad una borsa di studio con un montepremi da utilizzare per finanziare il proprio percorso di studi. Attraverso questa iniziativa si vuole non soltanto valorizzare e premiare i talenti ma anche aiutare concretamente le famiglie nel sostenere l’istruzione dei propri figli.

Un progetto educativo in ambito musicale promosso da LIVING MUSIC che nelle sue edizioni passate ha già coinvolto circa 1500 giovani delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Il tema affrontato è quello della storia della musica moderna a partire dalla deportazione degli schiavi afroamericani nelle colonie americane fino agli anni ’60 circa. L’obiettivo è quello di accrescere la sensibilità e la conoscenza individuale sull’importanza e la bellezza di questa forma d’arte durante il suo processo di formazione nel tempo (dal XVI secolo ad oggi) oltre ad arricchire la conoscenza della musica e dei suoi elementi costitutivi.

Attraverso la modalità del “concerto-narrazione”, i ragazzi hanno la possibilità di ascoltare un serie di brani rappresentativi della musica Blues, Jazz, Funk, Latin, Soul, Rock e numerosi esempi musicali contestualizzati dai relatori-musicisti.

Si tratta di un vero e proprio viaggio sonoro alla scoperta delle radici della musica moderna, del suo sviluppo e della sua evoluzione, partendo dall’Africa di tre secoli fa per arrivare al mondo musicale di oggi, in una visione ampia e attenta alla valorizzazione delle diversità di generi, culture e linguaggi artistici.

Bande Sonore: scouting e valorizzazione di nuovi talenti.

La scuola di musica The Groove Factory con la direzione artistica di Bungaro dà vita al progetto “Bande Sonore” volto alla valorizzazione di nuovi talenti. Bungaro è un affermato autore e cantautore noto per le innumerevoli collaborazioni con Fiorella Mannoia, Giusy Ferreri, Chiara, Marco Mengoni e molti altri.
Il progetto prevede un percorso volto a formare giovani talenti accompagnandoli durante tutte le fasi di una vera e propria produzione discografica.

Le fasi del progetto:

  • stage formativi;
  • elaborazione testi e composizione brani;
  • arrangiamento e pre-produzione;
  • produzione audio, video e grafica;
  • stampa e distribuzione;
  • promozione web ed esibizione live.

Bande Sonore Project

Work in progress